Le più belle località della Valle D’Itria e della provincia di Bari dove trascorrere le vacanze natalizie e visitare i presepi viventi e le città d’arte.

Puglia centrale e provincia di Bari

Alberobello (1 struttura)
Resort con trulli e SPA a partire da € 270
Conversano (1 struttura)
Dimora Storica & SPA
Ruvo di Puglia (1 struttura)
Hotel SPA 4 stelle
     

Valle D’Itria

Ostuni (2 strutture)
Hotel Wellness & SPA a partire da € 150
Country Resort 4 stelle a partire da 189
Ceglie Messapica (1 struttura)
Hotel con SPA a partire da € 175
Martina Franca (1 struttura)
Relais SPA 5 stelle a partire da € 179
Selva di Fasano (1 struttura)
Hotel 4 stelle a partire da € 185
   

Natale in Valle D’Itria: tra la magia dei trulli, i presepi viventi e l’ottima cucina.

La Valle d’itria chiamata anche Valle dei Trulli indica un’ampia zona che si estende tra le province di Bari, Taranto e Brindisi . Durante le festività natalizie tante sono le città celebri per eventi e festival che rendono questo angolo di Puglia uno dei più folcloristici di tutta la regione.
Tutte le città si animano ma in particolar modo Locorotondo, Martina Franca, Cisternino, Alberobello, Ostuni, Fasano e Ceglie Messapica offrono ai turisti e ai pugliesi atmosfera e divertimenti che scaldano il cuore di adulti e bambini.

Divertimento per adulti e bambini
Le famiglie sono sempre alla ricerca di attività per rendere tanto impegnati quanto felici i loro figli e la Valle d’Itria offre molti spunti per una vacanza di Natale unica.
Se amate gli animali e le magiche atmosfere invernali imperdibile è lo Zoosafari di Fasano in provincia di Brindisi. Per tutto il mese di Dicembre mercatini, luminarie, spettacoli, Babbo Natale, gli elfi, giostre e tante sorprese per bambini ma anche per gli adulti.

Nella lista dei luoghi da visitare a Natale nella Valle d’Itria non può mancare Alberobello la città dei trulli patrimonio dell’umanità UNESCO. Ogni anno dal 20 Dicembre va in scena Christmas Ligh, uno degli spettacoli di luci più belli di tutta la Puglia, tutte le sere nel rione Monti i tetti a cono dei trulli si animano con installazioni luminose, effetti, immagini e giochi di luce che incantano adulti e bambini di ogni età. Ma non solo la città ospita anche mercatini, lo storico presepe vivente e una pista di pattinaggio su ghiaccio.

A Castellana Grotte invece è possibile visitare il Villaggio di Babbo Natale di Castellana Grotte che per tutto il mese di Dicembre prende vita all’interno dell’atmosfera suggestiva delle grotte e nel quale è possibile assistere a messe e visite notturne, luci, colori, addobbi arcobaleno, mostre di artigianato locale e stand di presepi artistici.

Il fascino del Presepe
In provincia di Bari si trova Locorotondo un pittoresco borgo dalla pianta circolare noto per le “cummerse” ovvero tipiche abitazioni dal tetto spiovente. A Natale tra le strade del centro si può ammirare il presepe vivente e a Capodanno il Festival di Artisti di Strada.

Molto noto al grande pubblico è invece il Presepe Vivente di Pezze di Greco, uno tra i più visitati e apprezzati, che da metà Dicembre fino all’Epifania si anima nella “Lama del Trappeto”.
A Martina Franca invece è possibile assistere tra i vicoli del centro storico al Presepe Vivente Medievale formato da cavalieri, dame, soldati, frati e all’interno della Corte le Marange la natività circondata da festosi giocolieri.

La tavola delle feste
Le giornate del Natale sono scandite sopratutto dal buon cibo che abbonda su tutte le tavole. I dolci tipici da gustare sono il biscotto di Ceglie Messapica con le mandorle, il confetto Riccio ovvero una mandorla glassata con una superficie rugosa, la Cupeta ovvero un impasto di mandorle zucchero caramellato e miele e pasticceria secca di pasta reale.

Mentre tra le preparazioni salate spiccano la Cacioricotta, il Capocollo di Martina Franca, le olive verdi alla “calce”, il pane casareccio, il pecorino di masseria, le pettole, la piddichedda e il grano pisato.